09242017Dom
Last updateDom, 28 Mag 2017 1am


Compra oggetto per l’allungamento del pene: gli arriva lente di ingrandimento

Aveva deciso di farsi un regalo un po’ particolare: un aggeggio per l’allungamento del pene. Lo ha ordinato su Internet, ha atteso qualche giorno e quando ha aperto il pacco è rimasto indiscutibilmente sbalordito: all’interno c’era una lente di ingrandimento. Per aggiungere al danno anche la beffa l’oggetto acquistato era accompagnato da un messaggio col quale si invitata il consumatore a fare attenzione: “Non utilizzare sotto i raggi del sole”. Il protagonista di questa bizzarra storia si chiama Ong ed è originario di Seri Kembangan, in Malesia. L’uomo ha pagato 450 ringgit (circa 90 dollari) per quello che pensava fosse un dispositivo d'ingrandimento, secondo l’MCA Public Service and Complaint Bureau, una sorta di ufficio reclami locale, al quale si è rivolto dopo essere stato vittima della singolare truffa.

"Quando ha ricevuto il pacchetto, è rimasto scioccato", ha detto Datuk Seri Michaelu Chong, presidente della agenzia, al quotidiano The Star. L'ufficio reclami ha riferito che Ong è solo una delle 12 persone cadute vittima di una truffa online che va ormai avanti dal 2012. "Uomini e donne sono ugualmente vulnerabili di fronte a simili raggiri" ha aggiunto Chong. L’avvocato dell’uomo, Alex Kok, ha dichiarato: "Denunciare i colpevoli è assai complicato se non si hanno prove dell’acquisto, come le ricevute. Noi non sapremmo chi citare in giudizio, dove e come fare loro causa", ha aggiunto il legale. Per la cronaca, una lente di ingrandimento come quella arrivata ad Ong costa non più di 10 dollari.


Non paga il bollo auto: Equitalia gli pignora il Chihuahua

Non ha pagato il bollo auto e dopo due anni ha ricevuto la cartella esattoriale, non potendo pagare e non avendo altri beni pignorabili, Equitalia ha deciso di pignorargli il cane. Così il piccolo cucciolo a pelo corto (che dalla foto non sembra molto contento della decisione) è divenuto oggetto di pignoramento e finirà all'asta come un normale televisore. A confermarlo di recente, un ufficiale giudiziario intervistato nella trasmissione Ballarò del 14 settembre: “Si possono pignorare anche i cani” aveva detto. Notizia che ha suscitato non poco scalpore tra il pubblico ma anche negli ambienti animalisti. Un cane è certo una ricchezza, questo è vero ma per la legge ora è anche un "res", un bene. In Italia, nel 42% delle famiglie italiane, un cane è di grande aiuto soprattutto per quegli anziani soli per cui l'amore incondizionato di un animale riesce a compensare tante ferite in cambio solamente di un tetto sicuro, un po' di affetto e una ciotola. Una funzione sociale ed emotiva fondamentale ma non riconosciuta dalla legge italiana. Da un punto di vista strettamente procedurale, infatti, le parole dell’Ufficiale Giudiziario risultano essere veritiere: gli animali (vivi o morti) sono considerati un” bene” e nessuna tutela in quanto esseri dotati di sentimenti è loro riconosciuta; tanto che, in caso di maltrattamento, il reato individuato dalla Legge è solo quello in funzione del “sentimento per gli animali” e non “degli animali stessi”; in pratica l’oggetto da tutelare è il sentimento dell’uomo verso il proprio animale che può essere scosso da un eventuale maltrattamento. In realtà la pignorabilità degli animali domestici è poco applicabile e riconosciuta (almeno nel caso di animali da compagnia come i cani, i gatti i conigli ecc..). Il Codice di Procedura Civile dichiara pignorabili tutte le cose del debitore, quindi i beni suscettibili di valutazione economica; bisognerebbe quindi attribuire innanzitutto un valore economico agli animali (cosa fattibile per animali da stalla, come i cavalli, o da pascolo, ma assolutamente improbabile nel caso di animali da compagnia che hanno solamente un valore squisitamente affettivo). Inoltre esiste l’elemento non trascurabile della “ritorsione sull’affetto”  in materia di pignoramento: per evitare che il pignoramento dei beni di un proprietario possa tramutarsi in una forma indiretta di ritorsione psicologica sul debitore, la Legge esclude il pignoramento di tutti quei beni che abbiano un valore affettivo (le fedi nuziali, le lettere e gli scritti di famiglia, gli oggetti sacri, etc…).


Non può permettersi la piscina, lei si fa il bagno nella cariola: La foto commuove il Web

Una storia che lascia veramente a bocca aperta. Questa ragazza, evidentemente accaldata ha desiderato tanto di fare un bel tuffo in piscina, ma purtroppo per ragioni economiche non può permetterselo. Per questo motivo ha trovato una valida alternativa: Una vecchia cariola e un po d'acqua. Ci vuole poco per star bene e rinfrescarsi... La foto ha commosso il web ed in tanti vorrebbero ospitarla in piscina e offrile un po di benessere. Voi cosa ne pensate? Merita qualcosa di più o è bella anche seduta nel carruccio? 

Trova una patata di forma fallica, è stata usata per giochi erotici

E' successo ad Assemini a pochi km da Cagliari. Mentre coltivava il suo orto nella periferia del paese, un uomo di 32 anni ha trovato una patata di una forma simile a quella di un membro maschile. Dopo averla portata a casa e mostrata agli amici come trofeo, la patata è stata rubata. L'ortaggio di forma fallica è stato poi ritrovato per caso dalla madre di un'amica del giovane coltivatore, che in piena crisi sessuale, ha ben pensato di usarla per un pò di sano autoerotismo. Inutile specificare che la patata ora ha un sapore ancora più gustoso, per questo motivo l'agricoltore di Assemini ha deciso di non denunciare la ragazza e custodisce gelosamente la patata in una vetrina accanto al suo letto.

Barcone di Clandestine sbarca in Sardegna, ad accoglierle decine di residenti

Chi l'ha detto che gli Italiani sono razzisti?

Infreddolite, nude e con tanto bisogno di cure. Sono state accolte con tanto affetto dagli abitanti della zona, 15 clandestine arrivate sulla costa sud orientale della Sardegna questa mattina. Sono sbarcate sulla spiaggia di Porto sa Cruxi, poco distante da Solananas e Villasimius. Nonostante le forze dell'ordine volessero respingere le clandestine nei loro paesi di origine, la folla (in maggioranza maschile) si è opposta, ospitando le giovani ragazze nelle proprie abitazioni. "Bisogna essere generosi con il prossimo" ha dichiarato uno degli ospitanti "possono restare qui tutto il tempo che vogliono, tanto vivo solo e mi tengono compagnia, sono sicuro che potranno darmi tanto quanto io do a loro"

Mentre lei si fa il selfie guardate l'amica sullo sfondo cosa fa...

Quando ci si fa un selfie bisogna stare attenti a cosa va a riprendere l'amato smartphone. In questo caso la bella ragazza oltre a inquadrare se stessa, mostra sullo sfondo una sua amica in atteggiamenti poco consoni ad una foto. E nasce subito il dubbio, cosa sta facendo la ragazza bionda? Probabilmente si sta schiacciando un brufolo sottocoscia, oppure è intenta a sistemarsi l'assorbente. A voi la risposta!

 

Perde il suo Collie e mette un annuncio su FB per ritrovarlo, ma la foto suscita polemiche...

"Importante: Non sfottetemi per favore! Si è smarrito Nerone, ho bisogno di ritrovarlo e questa è l'unica foto che ho dopo che mi hanno riformattato il pc quindi seriamente chi ha notizie di lui per favore mi contatti per messaggio qui o su mariangela_fraghecu**@outlook.it" 

Un annuncio struggente e disperato, ma la foto ha suscitato parecchie polemiche. Pare che il cane sia molto affezionato alla sua padroncina e adora annusare l'essenza femminile che essa rappresenta. C'è chi la accusa di sfruttamento sessuale dell'animale, ma a noi sembra solo un momento di pure coccole. Cosa ne pensate?

Ecco il nuovo sdraio da mare per donne superdotate

E' la nuova tendenza dell'estate. Basta con le donne secche, anoressiche e senza petto. Al mare, la tintarella a pancia in giù non sarà più un problema per le donne procaci. Si chiama "Stempara 'e titta", Grazie a due fori all'altezza del petto, sarà possibile tenere tranquillo il seno senza impedimenti e fastidi dovuti alle grosse dimensioni. 


IMAGE Grida "AJO AL BAR": Sardo scambiato per terrorista in Austria
Domenica, 28 Maggio 2017
La barba lunga, la camicia sbottonata, una gran voglia di Birra Ichnusa e lo sguardo non esattamente lucido. Quando ha sollevato la voce e iniziato a... Read More...
IMAGE Il Comune concede l'autorizzazione! La Sagra del soffocone giunge alla terza edizione
Sabato, 19 Novembre 2016
Non sapete come passare il weekend e vi siete annoiati delle solite abbuffate delle sagre di paese? Allora sicuramente apprezzerete l’iniziativa... Read More...
IMAGE Prenderlo tutto in bocca aiuta le donne a combattere la depressione: Studi scientifici spiegano perchè!
Domenica, 05 Marzo 2017
Recenti studi hanno dimostrato che prenderlo in bocca aiuta le donne a combattere la depressione. La conferma arriva da una ricerca effettuata da un... Read More...
IMAGE Per ogni immigrato puoi adottare una ragazza Ucraina a 35 euro al giorno: l'Europa ti rimborsa
Mercoledì, 31 Agosto 2016
Gli stati dell'unione europea potranno ospitare per almeno 2 mesi le ragazze rifugiate dell'ucraina o di altre realtà similari, in particolar modo... Read More...
IMAGE Barcone di Clandestine sbarca in Sardegna, ad accoglierle decine di residenti
Giovedì, 30 Giugno 2016
Chi l'ha detto che gli Italiani sono razzisti? Infreddolite, nude e con tanto bisogno di cure. Sono state accolte con tanto affetto dagli abitanti... Read More...
IMAGE Cagliari: Si finge povera e chiede due euro ai passanti - In realtà è Benestante
Martedì, 10 Gennaio 2017
E' diventata un idolo del web "Sonia" una mendicante che gira per Cagliari a chiedere 2 euro a tutti. In realtà si è scoperto che la signora in... Read More...
IMAGE Aumentano le donne che preferiscono prenderlo dietro
Domenica, 05 Marzo 2017
Secondo una ricerca pubblicata da The Journal of Sexual Medicine illustrata su Cosmopolitan e riportata da dagospia.com, il 40% delle ragazze tra i... Read More...
IMAGE Afferrando un paio di tette, diminuisce lo stress fino al 70%
Martedì, 10 Gennaio 2017
Stanchi e stressati dal lavoro? Ecco la soluzione che fa per voi... E' uno dei piaceri più soddisfacenti della vita, afferrare le tette e... Read More...
IMAGE Renzi Shock : “Venderemo la Sardegna alla Germania per pagare il nostro debito pubblico” Ecco la verità
Sabato, 20 Febbraio 2016
Ti piacerebbe eh? No tranquillo è una bufala. Ma se sei un filo destroso che vuole fare scalpore per qualsiasi bagianata contro il povero Matteo... Read More...
IMAGE Ecco l'artista più richiesta dell'estate: Susy Mingioni, la dj che mixa con il capezzolo
Venerdì, 24 Giugno 2016
La sua abilità più grande è quella di usare come "puntina" per mixare con i vinili i suoi capezzoli a punta. E' l'unica artista che riesce a... Read More...

Ultime Notizie

IMAGE Grida "AJO AL BAR": Sardo scambiato per terrorista in Austria
Domenica, 28 Maggio 2017
La barba lunga, la camicia sbottonata, una gran voglia di Birra Ichnusa e lo sguardo non esattamente lucido. Quando ha sollevato la voce e iniziato a... Read More...
IMAGE Prenderlo tutto in bocca aiuta le donne a combattere la depressione: Studi scientifici spiegano perchè!
Domenica, 05 Marzo 2017
Recenti studi hanno dimostrato che prenderlo in bocca aiuta le donne a combattere la depressione. La conferma arriva da una ricerca effettuata da un... Read More...
IMAGE Aumentano le donne che preferiscono prenderlo dietro
Domenica, 05 Marzo 2017
Secondo una ricerca pubblicata da The Journal of Sexual Medicine illustrata su Cosmopolitan e riportata da dagospia.com, il 40% delle ragazze tra i... Read More...
IMAGE Arriva il termometro per soli uomini: a 37,1 chiama direttamente il 118
Domenica, 05 Marzo 2017
Il periodo dell'influenza è sempre noioso, questa colpisce uomini e donne indistintamente. Non si capisce perchè però, negli uomini il dolore è... Read More...
IMAGE Migranti Africani trovano accoglienza in un convento: 8 Suore rimangono incinte.
Domenica, 15 Gennaio 2017
Un miracolo di integrazione è avvenuto in un convento di suore di clausura che ha ospitato dei migranti provenienti dall'Africa. La notizia è stata... Read More...


Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.
x
Su questo sito utilizziamo cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy